3..2..1.. Si parte!

 

Dal momento che stiamo “carburando” i nostri articoli, il primo articolo abbiamo deciso di scriverlo sulle “nozioni base”.

Noi abbiamo deciso di “sacrificare” il relax che ci si aspetta dai viaggi,o per meglio dire dalle vacanze,per visitare nello stesso viaggio posti differenti,puntare sveglie che nemmeno a lavoro mettiamo cosi presto e camminare,fotografare,vivere,emozionarci e incontrare quante più città possibili.

Per viaggiare la prima cosa fondamentale da mettere in valigia è la CURIOSITÀ, ed è stata proprio lei a spingerci oltre i confini italiani. Negli ultimi anni, grazie alla crescita dei voli low cost e alla facilità con cui si può prenotare tutto tramite un semplice click abbiamo iniziato a girare un po’ il mondo. Non bisogna per forza avere delle mete prefissate perché anche quando la mente umana non sa quale decisione prendere o quale meta decidere, internet, e quindi il portafogli, vi semplificheranno la scelta 😊 Molte compagnie aeree hanno inserito la voce “Ispirami” “Dove posso andare”, che trovo un’idea geniale! Alla fine tutto il mondo è bello, e allora tanto vale visitare i luoghi quando sono economicamente più convenienti! Perché se lo stesso volo costa € 50/100 di differenza solo perché il periodo è così vale la pena aspettare tanto ci sarà subito pronta un’altra meta al momento più conveniente!
Scelto quindi un volo non troppo costoso è tempo di prenotare gli hotel, e sicuramente nessuno batte Booking! Tramite i filtri si può scegliere il quartiere migliore, grazie alle recensioni si capisce se si sta andando incontro ad un hotel vecchio e puzzolente oppure ad una camera bella e pulita ad un prezzo vantaggioso. Diciamo la verità, la camera è un appoggio e quindi non deve avere chissà quali confort : una doccia calda per rigenerare le forze e un letto comodo. I confort li abbiamo già a casa, altrimenti che esperienza nuova sarebbe il viaggio!
Dulcis in fundo : itinerario giorno per giorno, per avere tutto sotto controllo e non perdersi nulla! Spostamenti tramite bus e metro andrebbero programmati prima per non farsi sopraffare dal telefono anche mentre si viaggia ( confesso che adoro viaggiare perché non volendo spendere tariffe folli per pochi sms o minuti di telefonate ripongo il telefono nello zaino e lo tiro fuori solo in hotel per rivedere le foto o, in caso di Wi-Fi, per comunicare che va tutto bene alla mia famiglia e cercare qualche ristorante per la cena!).
Gli spostamenti se non tramite GoogloMaps, si possono vedere dalle cartine che le città offrono oppure sfoderando il migliore inglese per chiedere ai cittadini residenti.
I ristoranti, o comunque decidere dove mangiare, si può scegliere o tramite TripAdvisor oppure semplicemente quello che da fuori vi ispira di più. Anche nella propria città molte volte si mangia in posti in cui non ci ritornerete più ma che nessuno vi aveva detto di evitare prima e quindi forza e coraggio che al massimo Mc’Donald è universale!
Cosa visitare lo si può scegliere in diversi modi : documentandosi prima su vari blog ( ecco perché ci siamo!) oppure lì dove la tecnologia non può battere l’emozione dello sfogliare una guida turistica!! Ci sono milioni di guide turistiche ma l’imbattibbile resta solo una : Lonely Planet! Segnare con vari post-it i luoghi da vedere e segnare con mille orecchie le storie da leggere per capire meglio dove vi trovate non ha paragoni rispetto a uno schermo che un secondo dopo ha già rimosso tutto!
Si stampa tutto, biglietti e prenotazioni di hotel e monumenti, passaporto, bagaglio e si parte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...